HIRUDOID 25000UI*GEL 40G


€ 12,80
Quantità:

 339 77 55 853

DENOMINAZIONE
HIRUDOID 25.000 U.I.

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Terapia antivaricosa; eparinoidi organici.

PRINCIPI ATTIVI
Glicosaminoglicanopolisolfato (P.M. 5700-13700) 0,3 g pari a 25000 U.I.

ECCIPIENTI
Crema: glicerina; potassio idrossido; acido stearico; lanolina; alcoolcetilstearilico; alcool miristico; timolo; metile paraidrossibenzoato; propile paraidrossibenzoato; alcool isopropilico; acqua depurata. Gel: isopropanolo; acido poliacrilico; glicole propilenico; sodio idrossido; acqua depurata.

INDICAZIONI
Tromboflebiti e flebiti superficiali, stati di infiammazione delle varici, ematomi.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' al principio attivo, ad un eparinoide o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

POSOLOGIA
Crema: nei processi flogistici poco estesi, applicare 1-2 volte al giorno un filo di crema lungo 3-5 cm (circa 0,5-1 g) oppure coprire con una compressa di garza spalmata di crema. La crema puo' essere leggermente frizionata nelle vicinanze della zona malata; non si frizioni maisulla parte infiammata. Nei processi piu' estesi, sono necessarie quantita' maggiori del medicamento: circa 25 cm (da 4 a 6 g circa) di filodi crema al giorno. Praticare il trattamento per 3-4 giorni, dopo tale periodo dimezzare la dose fino alla scomparsa della sintomatologia.Gel: applicare piu' volte al giorno un filo di gel lungo 5-10 cm. In caso di superfici infiammate si consiglia di non frizionare sulla partemalata ma nelle immediate vicinanze. Il gel e' particolarmente adattoper una terapia percutanea di superfici estese. Sono allora necessarie quantita' maggiori del medicamento. Praticare il trattamento per 3-4giorni; dopo tale periodo dimezzare la dose fino alla scomparsa dellasintomatologia.

CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE
L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso cutaneo puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione, in tal caso occorre interrompere il trattamento. Le formulazioni gel e crema contengono un alcool tra gli eccipienti e pertanto non devono essere applicati su ferite aperte omucose. La crema contiene para-idrossibenzoati, che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate), e lanolina e alcool cetilstearilico, che possono causare reazioni cutanee locali (ad es. dermatiti dacontatto). Il gel contiene glicole propilenico che puo' causare irritazione cutanea.

INTERAZIONI
Non sono note interazioni con altri medicinali.

EFFETTI INDESIDERATI
Non sono noti effetti indesiderati. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapportobeneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistemanazionale di segnalazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Non sono previste particolari precauzioni o avvertenze in caso di gravidanza e di allattamento.