PROCTOLYN*CR RETT 30G

€ 10,60
€ 7,95
Quantità:

 339 77 55 853

DENOMINAZIONE
PROCTOLYN

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Antiemorroidali per uso topico a base di corticosteroidi.

PRINCIPI ATTIVI
Fluocinolone acetonide e chetocaina cloridrato.

ECCIPIENTI
Crema rettale: acido citrico, mentolo metile para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, glicole propilenico, alcool stearilico, alcool cetilico, olio di vaselina, sorbitan monostearato, polisorbato 60,acqua depurata. Supposte: acido citrico, mentolo, glicole propilenico, polisorbato 60, sorbitan monostearato, silice colloidale, gliceridisemisintetici.

INDICAZIONI
Emorroidi interne ed esterne; eczemi ed eritemi anali e perianali; ragadi anali; prurito e bruciore anale e perianale; trattamento pre- e post-operatorio in chirurgia ano-rettale.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Tbc, micosi, Herpes Symplex, malattie virali con localizzazione cutanea.

POSOLOGIA
Crema rettale: quanto basta a ricoprire la parte affetta massaggiandolievemente e ripetendo l'applicazione 2-3 volte al giorno. Per l'applicazione interna servirsi dell'apposita cannula inserita sul tubetto. Supposte: 1 supposta al mattino ed 1 alla sera. Crema rettale e supposte possono essere usate per trattamenti combinati. L'uso del farmaco non e' raccomandato nei bambini di eta' inferiore a 12 anni, a causa della mancanza di dati sulla sicurezza ed efficacia.

CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE
L'applicazione topica dei cortisonici in dosi eccessive e per periodiprolungati puo' determinare un assorbimento sistemico. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico puo' dare origine a fenomenidi sensibilizzazione. In presenza di una infezione cutanea va istituita opportuna terapia di copertura. Con l'uso di corticosteroidi sistemici e topici possono essere riferiti disturbi visivi. Se un paziente si presenta con sintomi come visione offuscata o altri disturbi visivi,e' necessario considerare il rinvio a un oculista per la valutazionedelle possibili cause che possono includere cataratta, glaucoma o malattie rare come la corioretinopatia sierosa centrale (CSCR), che sono state segnalate dopo l'uso di corticosteroidi sistemici e topici. La crema rettale contiene metile para-idrossibenzoato e propile para-idrossibenzoato che possono provocare reazioni allergiche; alcool stearilicoed alcool cetilico che possono causare reazioni sulla pelle localizzate.

INTERAZIONI
Si ritiene che il trattamento concomitante con inibitori di CYP3A, compresi i medicinali contenenti cobicistat, possa aumentare il rischio di effetti indesiderati sistemici. L'associazione deve essere evitata ameno che il beneficio non superi il maggior rischio di effetti indesiderati sistemici dovuti ai corticosteroidi; in questo caso e' necessario monitorare i pazienti per verificare l'assenza di effetti indesiderati sistemici dovuti ai corticosteroidi.

EFFETTI INDESIDERATI
In corso di terapia cortisonica topica, specie per trattamenti intensie prolungati, possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali: sensazione di bruciore, prurito, irritazione. Si puo' manifestare visione offuscata, con frequenza non nota.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Il medicinale, deve essere usato in gravidanza solo in caso di necessita', dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto. I corticosteroidi per uso topico devono essere utilizzati con cautela durante l'allattamento.