LIOTONTRAUMA*GEL 40G 2%+5%

€ 9,50
€ 7,70
Quantità:

 339 77 55 853

DENOMINAZIONE
LIOTONTRAUMA 2% + 5% GEL

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Farmaci per uso topico, per dolori articolari e muscolari.

PRINCIPI ATTIVI
100 g di gel contengono: Escina 2 g, dietilamina salicilato 5 g.

ECCIPIENTI
Essenza lavanda, essenza nerolene, carbossipolimetilene, meglumina, glicol propilenico, alcol etilico, sodio edetato, esildecanolo e esildecil laurato, etossidiglicol, butilidrossitoluolo, titanio diossido, acqua depurata.

INDICAZIONI
Traumatologia minore.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Applicare solamente sulla cute intatta. Il gel non va impiegato sulesioni aperte (ferite), mucose ed aree cutanee trattate con radiazioni. Non applicare contemporaneamente nella stessa zona di altri medicinali ad uso cutaneo. L'uso nei bambini di eta' inferiore ai 12 anni e'controindicato. Non usare per periodi prolungati senza il consiglio diun medico.

POSOLOGIA
Applicare e spalmare un sottile strato del gel sulla cute della zona da trattare da 1 a 3 volte al giorno.

CONSERVAZIONE
Non conservare a temperatura superiore a 30 gradi C.

AVVERTENZE
Trattandosi di un preparato per applicazioni topiche, il suo uso deveessere esclusivamente esterno. L'uso, specie prolungato, dei prodottiper uso topico puo' dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Evitare il contatto con gli occhi. Informazioni importanti su alcuni eccipienti- Il gel contiene glicole propilenico che puo' causare irritazione cutanea. Il gel contiene butilidrossitoluolo (o butilidrossitoluene)che puo' provocare reazioni cutanee locali (ad es. dermatite da contatto), o irritazioni degli occhi e delle mucose.

INTERAZIONI
Non sono state segnalate interazioni con altri medicinali.

EFFETTI INDESIDERATI
Disturbi del sistema immunitario: in rari casi possono comparire reazioni di ipersensibilita' come rossore, desquamazione e disidratazione della pelle. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: dermatiteda contatto. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite ilsistema nazionale di segnalazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Non esistono dati relativi all'uso in donne in gravidanza. L'uso e' sconsigliato durante la gravidanza se non sotto stretto controllo medico. E' tuttavia opportuno evitare l'uso prolungato (massimo 3 settimane)del prodotto su aree cutanee estese durante la gravidanza. Evitare l'uso del gel sul seno durante l'allattamento.