VITANGO*30CPR RIV 200MG

€ 17,90
€ 13,90
Quantità:

 339 77 55 853

DENOMINAZIONE
VITANGO COMPRESSE RIVESTITE CON FILM

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Tonici.

PRINCIPI ATTIVI
200 mg di estratto (come estratto secco) di Rhodiola rosea L., rhizomaet radix (Rodiola rizoma e radice) (1.5 - 5:1) (WS 1375).

ECCIPIENTI
Cellulosa microcristallina, croscarmellosa sodica, silice precipitata,magnesio stearato, ipromellosa, acido stearico, ferro ossido rosso E172, titanio diossido E171, emulsione antischiuma.

INDICAZIONI
Medicinale tradizionale di origine vegetale indicato per il sollievo temporaneo di sintomi associati a stress, quali fatica, esaurimento e lievi stati d'ansia. L'impiego di questo medicinale tradizionale di origine vegetale, per le indicazioni terapeutiche indicate, si basa esclusivamente sull'esperienza di utilizzo pluriennale.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti. Insufficienza renale o epatica.

POSOLOGIA
Adulti e adolescenti di eta' superiore ai 12 anni: 2 compresse al di'.La durata massima del trattamento e' di 14 giorni. Popolazione pediatrica La sicurezza e l'efficacia del farmaco nei bambini di eta' inferiore ai 12 anni non sono state ancora stabilite. Il prodotto deve essere assunto con un bicchiere d'acqua, preferibilmente 30 minuti prima dell'assunzione di cibo.

CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE
I pazienti che soffrono di disturbi dell'umore devono essere sottoposti ad adeguato trattamento.

INTERAZIONI
Non note. Evitare l'uso concomitante di altri prodotti contenenti alcool o che agiscono sul sistema nervoso centrale. Gli estratti di Rhodiola rosea sono potenziali inibitori dell'enzima CYP450, potrebbero verificarsi interazioni farmacologiche.

EFFETTI INDESIDERATI
Sono stati segnalati: reazioni di ipersensibilita' e ipoglicemia. Segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionaledi segnalazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
La sicurezza durante la gravidanza e l'allattamento con latte maternonon e' stata stabilita. La somministrazione durante la gravidanza e l'allattamento con latte materno deve essere presa in considerazione solo se il beneficio atteso per la madre supera il rischio per il feto oil bambino.